LA STRUTTURA

Mission
Il paziente deve essere sempre al centro del sistema

A questo principio, il fondatore del Gruppo, Prof. Raffaele Garofalo, ha costantemente orientato la sua attività professionale ed imprenditoriale, ponendo particolare attenzione all'eccellenza delle organizzazioni sanitarie, sempre al passo con i tempi sia per quanto riguarda la ricerca e la conoscenza scientifica, sia sotto l'aspetto delle innovazioni tecnologiche.

Tutte le strutture del Gruppo, infatti, sono realizzate nel rispetto di questo principio al fine di garantire il più alto livello qualitativo delle prestazioni assistenziali erogate, perchè, come diceva il Prof. Garofalo:


La salute è il bene più prezioso che l'uomo possa avere

Villa von Siebenthal s.r.l. si ispira, per la tutela dell’Utente, ai principi sanciti dalla Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 27 gennaio 1994 e del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 19 maggio 1995, relativi a:

  • Eguaglianza Deve essere rispettata, in tutti i momenti del vivere quotidiano, la dignità della persona senza distinzione di sesso, razza, nazionalità, religione, lingua e opinioni politiche.
  • Imparzialità Devono essere evitati atteggiamenti di parzialità e ingiustizia, ossia trattamenti non obiettivi nei confronti degli utenti.
  • Continuità Il servizio deve essere assicurato in maniera regolare e continuativa tranne nei casi in cui le astensioni da esso siano regolate o annunciate ufficialmente dalle leggi o rientrino negli aspetti organizzativi del servizio.
  • Diritto di scelta L'Utente può scegliere liberamente sul territorio nazionale la struttura sanitaria a cui desidera accedere.
  • Partecipazione Viene assicurata l'informazione, la personalizzazione e l'umanizzazione del servizio tutelando l'Utente nei confronti dell'apparato sanitario pubblico.
  • Personalizzazione: ogni individuo differisce da un altro. La strategia assistenziale personalizzata, tiene conto di ciò che distingue una persona da un’altra dal punto di vista fisico, psicologico e relazionale, considerando come ricchezza la variabilità soggettiva con cui ci si confronta.
  • Efficienza ed efficacia L’organizzazione e l’erogazione dei servizi si uniformano a criteri di efficienza ed efficacia.
L'azienda
Cenni storici

Villa von Siebenthal prende il nome dal suo fondatore, Wolfgang von Siebenthal, neuropsichiatra di origine tedesca. Dopo la guerra, tornato in Italia, von Siebenthal acquistò la struttura, che nel 1959 divenne una Casa di Cura per le malattie neuropsichiatriche. Si avviò, in tal modo, un processo riabilitativo che, alimentato dalla crescita di idee, iniziative e nuove metodologie, diede origine ai primi programmi di riabilitazione, cura e di reinserimento sociale e lavorativo dei pazienti. Nel corso degli anni, Villa von Siebenthal ha ampliato e consolidato le proprie competenze, definendo una comunità terapeutico-riabilitativa e convenzionandosi con il Servizio Sanitario Nazionale, sino ad arrivare ad agosto dell'anno 2015, data di accreditamento definitivo che ha riconvertito la struttura in :

  • STPIT 30 posti;
  • STPIT 1 posto privato;
  • SRSR 24 19 posti;
  • SRTR-e 20 posti;
  • SRTR-i 10 posti adolescenti;
  • SRTR-e 10 posti adolescenti

La struttura è un plesso composto da 4 palazzine, immerse nell’oasi naturale del parco dei castelli Romani, Villa von Siebenthal s.r.l. per una superficie complessiva di oltre 3.000 mq.

La struttura offre inoltre spazi adibiti alle attività riabilitative e ricreative degli Utenti, ed una sala conferenze.

Villa Von Siebenthal è l'unica struttura accreditata nella Regione Lazio per il trattamento ESTENSIVO per Adolescenti e l'unica a livello NAZIONALE per il trattamento INTENSIVO per adolescenti.

All’interno di Villa von Siebenthal s.r.l. sono inoltre presenti i seguenti servizi:

  • servizio psicoterapeutico;
  • laboratori riabilitativi;
  • servizio dietologico;
  • laboratorio di terapia occupazionale;
  • sportello di ascolto per i familiari.
Ubicazione

Villa von Siebenthal s.r.l. è a Genzano di Roma, in via della Madonnina 1. Dista 20 Km dal Grande Raccordo Anulare (uscita n. 23, via Appia).

È possibile raggiungere Villa von Siebenthal s.r.l. con i mezzi pubblici (autobus Cotral, capolinea Roma Anagnina, direttrice Appia, fermata presso Genzano di Roma, viale Fratelli Rosselli, piazza Frasconi).

Ricerca scientifica
Ricerca Scientifica e Formazione

Villa von Siebenthal s.r.l. svolge un’intensa attività di ricerca scientifica nel settore delle neuroscienze. Le attività di ricerca scientifica sono fortemente integrate con le attività di assistenza.

La ricerca afferisce a quattro aree prevalenti:

  • psicopatologia clinica e psicofarmacologia;
  • neurobiologia e genetica in psichiatria e psicoterapia;
  • neuroimaging
  • organizzazione sanitaria ed epidemiologia psichiatrica.

I programmi di ricerca realizzano un’attività fondamentale nel campo dell’assistenza sanitaria perché consentono di scoprire nuove cure e trattamenti riabilitativi nell’interesse dell’Utente e, più in generale, della collettività.

Villa von Siebenthal s.r.l. svolge attività di formazione attraverso organizzazione di seminari, convegni e corsi di Educazione Continua in Medicina (ECM).

Comitato Scientifico

All’interno di Villa von Siebenthal s.r.l. è operante un Comitato Scientifico. Il Comitato si riunisce periodicamente, applica i criteri internazionalmente riconosciuti sanciti nella Dichiarazione di Helsinki della World Medical Association, ed.2008, e ribaditi durante la Convenzione per la Tutela dei Diritti dell’Uomo e della Dignità dell’Essere Umano nei confronti dell’applicazione della Biologia in Medicina, tenutasi a Strasburgo nel 1996.

Il Comitato Scientifico è garante della tutela dell’Utente nel corso dell’attività di ricerca scientifica e di eventuali protocolli di sperimentazione.

Il Gruppo Garofalo
Storia

La storia del Gruppo Garofalo è una storia che viene da lontano, dagli anni del dopoguerra, quando l’Italia era un paese annientato e dal futuro precario.

Raffaele Garofalo era un giovane idealista che obbediva al sogno in cui credeva fermamente: diventare un grande chirurgo. Subito dopo la laurea andò come volontario all’Ospedale militare di Napoli dove eseguì i suoi primi interventi chirurgici. Da Napoli a Roma passando per Ripe San Ginesio, si realizzò così il sogno del giovane Raffaele, che insieme ai suoi fratelli alla fine degli anni ‘50 rilevò la gestione della Clinica dove operava con grande tenacia, la casa di Cura Sant’Antonio da Padova a Colle Oppio.

Gli anni ’60 innescarono in Italia una fase di trasformazione economica e sociale, da paese agricolo a nazione moderna, con un ‘industria in crescita esponenziale; in questo scenario la famiglia Garofalo compì il passo successivo che originò la nascita di un grande gruppo imprenditoriale. Fu acquistato un terreno nel quartiere di Monteverde e fu avviata la costruzione di una nuova clinica. Nacque così la Casa di Cura Città di Roma. Nel decennio successivo che passò alla storia con la definizione ”anni di piombo” a dispetto dello scenario negativo, il Gruppo Garofalo, che, sino a quel momento aveva investito in un settore anticiclico, concretizzò i risultati di un impresa assolutamente vincente. Fu così deciso di diversificare l’impiego delle risorse anche nel settore alberghiero e nacquero il Park Hotel Residence Blanc et Noir, il Residence Ponte Bianco ed il Park Hotel Residence Rouge et Noir. Fu contemporaneamente acquistato il Castello di Nerola, destinato nel tempo, a diventare uno dei dieci alberghi più belli del mondo.

Negli anni ‘80 il Gruppo Garofalo proseguì una crescita massiccia nel comparto sanitario. Fu, pertanto, la volta dell’Aurelia Hospital, dell’European Hospital e della Casa di Cura Samadi. Nel ‘90 fu acquistata anche un’emittente televisiva locale Videouno con segnale su tutto il Lazio e parte della Toscana. Essa fu trasformata in Telesalute, prima emittente monotematica europea esclusivamente focalizzata sui temi della salute. Oggi Telesalute è diventata IES TV Informazione e salute.

Alla fine degli anni ‘90 e all’esordio del 2000 il Gruppo Garofalo, presieduto dal suo fondatore Raffaele Garofalo, avviò una sana diversificazione territoriale, acquisendo strutture sanitarie in svariate regioni del Nord Italia. Fu, pertanto, la volta dell’Eremo di Miazzina a Verbania, l’Hesperia Hospital a Modena, Villa Berica a Vicenza e Villa Garda a Garda. Un processo di crescita che anche dopo la grave perdita subita dal Gruppo con la scomparsa del suo fondatore, avvenuta nel febbraio del 2006, si è perpetrato con l’acquisizione della Casa di Cura Rugani a Siena e la Casa di Cura Villa Von Siebenthal a Genzano di Roma.

Gallery